Scelta e psicologia-milanoLa scelta fondamentale che caratterizza un percorso di psicoterapia riguarda la possibilità di accettare il cambiamento. Coloro che chiedono una terapia sono mossi da un malessere psicologico ma al tempo stesso legati, come tutti gli esseri umani, ad un sistema complesso di convinzioni, abitudini, rappresentazioni di che si mantengono piuttosto stabili nel corso della vita e formano l’identità dell’individuo.

Ognuno di noi ha una conoscenza di sé che gli consente di ritrovare nelle situazioni e negli eventi dell’esistenza i tratti fondamentali della propria personalità; la nostra identità corrisponde ad un modo di essere, di comportarci con gli altri, di prevedere gli scenari possibili del nostro ambiente e ci protegge da ciò che percepiamo come imprevedibile e incerto: può cambiare la realtà intorno a noi ma ciò che siamo e’ un punto di riferimento che ci da’ sicurezza. Per questo motivo il cambiamento non e’ facile, anche quando sembra portarci solo conseguenze positive: una persona timida e impacciata nelle relazioni, ad esempio, può avere timore di diventare più estroversa perché si e’ sempre conosciuta prudente, si e’ sempre percepita introversa e questa immagine di sé, inducendola a tenersi lontana da situazioni che potevano provocarle ansia, l’ha protetta da esse.

In psicoterapia il paziente inizia a fare dei passi su una strada poco conosciuta che in futuro migliorerà notevolmente la qualità della sua vita ma che nel momento attuale sembra poterlo disorientare; il terapeuta lo accompagna nella scelta del cambiamento, condividendo con lui le prime preoccupazioni e i successivi progressi.

 

Chi volesse ricevere maggiori informazioni su questa tematica può contattare il Dott. Gianluca Frazzoni Psicologo Psicoterapeuta cognitivo-comportamentale e fissare un primo consulto gratuito in uno degli studi di Milano.

Psicoterapia e…Scelta
Vota Questo Articolo